in mare, lunga ricerca

E’ Salvatore Vitale, dell’AMP Tavolara, ad avvertirmi: la Guardia Costiera di Olbia ha appena segnalato due squali elefante davanti a Punta Timone, a Tavolara.

In un attimo sono al telefono con Alberto Comuzzi, capo della Sezione Operativa della capitaneria di Olbia, che, appena rientrata la motovedetta, mi invia foto e video. Sono proprio squali elefante e fra le foto che l’equipaggio ha scattato ce n’è una in cui si vede perfettamente il profilo della pinna dorsale. E’ ciò che ci serve per “schedare” l’animale: la forma e le eventuali tacche e incisioni rappresentano per gli squali l’equivalente delle impronte digitali umane.

Noi cominciamo a organizzarci: se le segnalazioni dovessero continuare, saremo pronti ad arrivare. Leggi l’articolo dell’Unione Sarda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: