doveva succedere, o forse no

Eravamo già tutti molto sorpresi che gli squali finora avessero ancora evitato le reti. Merito del cattivo tempo, probabilmente, come ci hanno confermato gli ufficiali della Guardia Costiera: burrasche e temporali hanno tenuto a terra a lungo reti e pescatori. Col bel tempo però la situazione è cambiata: Gaetano Mura ci chiama da un peschereccio che sta rientrando a Cala Gonone con uno squalo elefante finito durante la notte nella rete. Al dispiacere per il bestione si unisce però la gratitudine per Gaetano che non solo ci avverte, ma è anche in grado di recuperare un pezzetto di muscolo dell’animale prima che venga rigettato in mare. Sono davvero pochissimi i campioni di carne di squalo elefante mediterraneo di cui la scienza sia in possesso e, grazie alle analisi del DNA in stile… CSI, saranno fondamentali per sapere qualcosa di più su questi animali.

In banchina si vocifera di altri squali finiti nelle reti in questi giorni, ma non riusciremo a saperne di più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: