Operazione Squalo Elefante e MedLem

Tutte le segnalazioni raccolte dall’Operazione Squalo Elefante confluiscono nel MEDLEM, un progetto di monitoraggio delle catture ed avvistamenti dei pesci cartilaginei di grandi dimensioni – squali e razze – nel Mar Mediterraneo.

Lo scopo prioritario del progetto MEDLEM è quello di fornire un’immagine quanto più omogenea e completa della distribuzione dei grandi pesci cartilaginei nel bacino mediterraneo, soprattutto nel suo settore più orientale. Allo scopo di uniformare la raccolta dei dati in tutta l’area mediterranea, è stata redatta un’apposita scheda per il monitoraggio delle catture e degli avvistamenti dei pesci cartilaginei, sulla quale viene riportato il modo di raccogliere i dati sul campo, come misurare le varie parti del corpo dello squalo e come raccogliere campioni per le successive analisi di laboratorio (contenuti stomacali, analisi genetiche, parassitologiche, ecc.).

Il programma MEDLEM, e la relativa scheda di raccolta dati, sono stati divulgati presso tutti i maggiori centri di ricerca dei paesi mediterranea.

Sono già numerosi e in continua crescita i dati raccolti nell’ambito del progetto MEDLEM. Questi vengono inseriti direttamente dagli addetti ai lavori in un apposito database a disposizione dei ricercatori; provengono soprattutto da Spagna, Francia, Croazia, Tunisia, Grecia ecc., e dalla bibliografia, dal 1795 ad oggi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: