dalla parte degli squali

In molti hanno seguito al Big Blu, il salone del mare di Roma, gli incontri “Dalla parte degli squali” organizzati dalla Mares.

Oltre a presentare Shark News, il giornale degli squali che state leggendo, abbiamo parlato della situzione degli squali nel nostro mare, del perché stanno scomparendo, delle attività di ricerca di MedSharks e delle iniziative per la loro protezione che stiamo portando avanti insieme alla Shark Alliance.

Come la raccolta di oltre 20.000 firme che abbiamo consegnato a Bruxelles per spingere il Commissario Europeo Borg a far preparare il Piano d’Azione per la conservazione degli squali, una sorta di legge-programma che limiti le catture (soprattutto delle specie a rischio estinzione) e preveda azioni per la conservazione. Il risultato? La Commissione ha pubblicato la bozza del Piano d’Azione, che ora verrà discussa dai ministri europei della pesca.

Proprio per questo – perché il Piano d’Azione non venga “annacquato” dalle molte richieste politiche dei paesi che hanno interessi economici (per non far nomi: Spagna e Portogallo) – dobbiamo tenere alta la guardia e fare pressione perché il nuovo ministro della Pesca vada a Bruxelles a difendere gli interessi degli squali. Come? Facendogli capire che a noi il futuro degli squali interessa, e interessa molto. Quindi preparatevi: a ottobre in occasione della seconda Settimana Europea dello Squalo lanceremo una nuova raccolta firme. Vi terremo informati attraverso Shark News!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: