bingo! questa è davvero grossa

Ci sono squali che sembrano razze e razze che assomigliano a squali, uno di questi è la ?strepitosa scoperta? di quest?anno. Alla foce di un fiume, in acque non troppo invitanti per noi, abbiamo incontrato questi grandi pesci chiamati pesci chitarra. E? una scoperta veramente importante perchè di questi animali, difficilmente sono stati osservati nel loro ambiente naturale, si hanno pochissime segnalazioni ? e tutte ovviamente si riferiscono ad animali pescati. Una volta presenti in tutti i mari, queste razze sono considerate oramai scomparse nelle acque italiane e in genere sono altamente minacciate. Pensate che nel giro di cinque minuti ne abbiamo contati più di dieci esemplari (della lunghezza di circa 180 cm). Ma con l?acqua torbida e la loro prontezza a scappare creando nuovoloni di sabbia, è molto difficile stimare un numero preciso di animali presenti.
Questi pesci hanno la forma di squalo, ma in realtà sono delle razze. La differenza principale sta nel fatto che le razze hanno la testa fusa assieme alle pinne pettorali e le branchie sono in posizione ventrale; mentre gli squali hanno la testa, anche se appiattita, sempre chiaramente separata dalle pinne pettorali e le branchie sono nella porzione superiore del corpo.
Come avrete già capito, per Medsharks si apre un nuovo capitolo; il prossimo anno il lavoro raddoppierà e io ed Eleonora dovremo dividerci fra squali grigi e pesci violino.
A proposito, se le informazioni che vi abbiamo dato in questi giorni sul blog vi hanno incuriosito, volevo ricordarvi che stiamo organizzando dei corsi di biologia degli squali. Il primo si terrà a Talamone dal 17 al 19 giugno, poi dal 22 giugno inizieranno quelli organizzati a Roma. E ancora: MedSharks è un?associazione: diventare soci è facile e, oltre alla soddisfazione di darci una mano concreta per la realizzazione della ricerca, potrete usufruire di una marea di sconti assicurati ai soci da molte aziende che hanno a cuore la nostra causa. Tutte le informazioni sul nostro sito http://www.medsharks.org

 

3 commenti ↓

#1   piergiorgio on 06.06.05 at 00:27
URKA! GASP! GULP!
Ero certo che la baia misteriosa avrebbe tirato fuori qualche altra sorpresa.Questi strani pesci a triangolo (ma si chiamano chitarra o violino?)sono davvero una chicca inedita,”suonateli” a dovere.Brave.SMACK!

#2   milena on 09.06.05 at 00:57
….non finite mai di stupirmi, siete veramente strepitose!!! baci a presto
Mile

#3   Giorgio e Laura on 11.06.05 at 21:22
Siamo a cala di Luna e ti pensiamo tanto…Quando torni? Baci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: