piccoletti e mangione

Quando sono incinte le femmine non mangiano, uno stratagemma della natura che fa sì che gli squali non vanifichino un anno di gestazione cibandosi dei piccoli (loro, o quelli degli altri) subito dopo il parto. Questo c’è scritto sui testi sacri della biologia degli squali. Peccato però che le “nostre” non sappiano leggere. ..Stasera infatti un team di videoperatori turchi ci ha mostrato delle immagini per noi sconvolgenti: le nostre squale che mangiavano, anzi divoravano una quantità di sarde preparate per loro sul fondo. Siamo senza parole. Che sia la stessa baia è fuori di dubbio, che siano le “nostre” pure. Andiamo a letto sconcertate, ma il filmato è chiaro: femmine, e ci è parso anche pancione, che mangiavano. E in che modo! Abbandonati i modi tranquilli e rilassati ai quali siamo abituate, nella migliore tradizione dello “shark-feeding” gli squali erano nervosi, scattanti, velocissimi nel nuoto, rapidi nella inversione di rotta per tornare sulla preda, determinati e precisissimi nell’arrivare in velocità, afferrare la preda sul fondo e ripartire di scatto. L’unica consolazione è che il banchetto pare sia avvenuto a metà giugno: magari le femmine avevano partorito e per questo avevano così tanta fame? Mah.

Come riconoscere il sesso degli squali? Il maschio ha gli organi sessuali esterni, due, ben evidenti

In vent’anni di visite nella baia, il cameraman turco non ha mai visto un piccolo. Oggi è il suo turno ad essere smentito. Il primo squalo che vediamo oggi è un piccoletto!! Decisamente più piccolo di tutti gli altri, poco più di un metro forse. Mi perdonaranno i biologi un’annotazione poco ortodossa, ma ha davvero la “faccia da cucciolo”. E’ piccola (perché è femmina anche lei) e bella cicciona, un po’ come fosse una femmina incinta ma in formato ridotto. Dopo il primo passaggio non la vedremo più, ma quanti nuovi pensieri che ci ha messo in testa! Avevamo cominciato a pensare (credere è una parola grossa, in questo momento non abbiamo alcuna certezza su nulla) che la baia fosse “solo” un luogo di accoppiamento e non di parto; ed ecco qui che si presenta un piccoletto. Non è certamente appena nato ma altrettanto certamente non è adulto. E allora che ci fa nella baia???

Forse forse gli squali sanno leggere. Oggi la troupe turca ha cominciato a pasturare ma gli squali non si sono visti. Hanno apparecchiato sul fondo un banchetto di sarde e sgombri, posizionato delle telecamere fisse e si sono ritirati sugli scogli (e noi con loro) a guardare dal monitor che cosa succedeva. Assolutamente nulla. In tre ore di osservazione gli squali non solo non hanno mangiato, ma hanno accuratamente evitato la zona di pastura. Beh, se anche ci hanno “tradito” in video – e in che modo clamoroso! – quest’anno le ragazze sembrano confermare che “squala incinta non mangia”. E però… nella baia ci sono anche delle femmine non incinte: perché loro non mangiano? Certo che siamo proprio incontentabili: prima ci “dispiacciamo” perché mangiano, e oggi perché non mangiano! Ci ha raggiunte Raymond, amico e appassionato supporter della nostra ricerca, che è un po’ disorientato ma molto divertito dalla quantità di punti interrogativi che circondano questa baia e questi animali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: